Fai crescere il tuo business online.

Come diventare sommelier e lanciare la tua carriera

Alla salute!

Facendo questo lavoro, con delle buone capacità e creando una tua nicchia potrai costruirti una carriera rispettabile e degli ottimi guadagni facendo quel che più ti piace e avendo potenzialmente la possibilità di viaggiare in alcune tra le più mete più ambite al mondo per la produzione di vini.

Pronto a fare ciò che più di piace? Trova tutti i tool di cui necessiti per avere successo online su AzHost.

Se stai cercando di diventare un professionista nel campo dei vini, segui questi consigli per diventare sommelier. Ma prima di andare a fondo nell’argomento, diamo un’occhiata alla definizione del ruolo in sé.

Cosa fa un sommelier?

Fondamentalmente un sommelier è qualcuno che è responsabile di qualsiasi aspetto inerente al servizio e all’abbinamento di vini al cibo presso locali, ristoranti o eventi speciali.

A differenza di un cameriere, il sommelier è un professionista del vino  altamente formato, con una conoscenza certificata a livello professionale.

Come freelancer, il tuo ruolo può variare enormemente. Come sommelier potresti essere responsabile dello sviluppo di liste di vini, del rifornimento di nuovi stock, della formazione del personale che lavora nel settore della ristorazione, e potresti lavorare a stretto contatto con le cucine di alberghi e ristoranti per accostare al meglio i vini con i piatti serviti. 

Come diventare sommelier professionista in 4 step

Essere un sommelier è un ruolo eccitante e appagante per chi nutre tali ambizioni e possiede il giusto set di competenze e la corretta attitudine per questo tipo di lavoro. Ecco quattro importanti elementi da tenere in considerazione per trasformare questa ambizione in realtà. 

  1. Impara tutto ciò che puoi sui vini.
  2. Ottieni una certificazione.
  3. Accumula esperienza nel settore.
  4. Dai vita al tuo brand e promuoviti sul mercato.

Senza dilungarci ulteriormente in preamboli, se ti stai chiedendo come si diventa sommelier, ecco gli aspetti essenziali da curare:

1. Impara tutto ciò che puoi sui vini

Come per qualsiasi professione remunerativa capace di metterti alla prova, per guadagnare una buona reputazione nel settore è fondamentale imparare tutti i dettagli inerenti alla nicchia prescelta.

Se hai seriamente intenzione di diventare un sommelier, prenditi il tempo di esplorare la storia, lo sviluppo e l’evoluzione dei vini.

Dovrai anche guadagnarti l’accesso a una moltitudine di prodotti provenienti da diverse parti del mondo per rifinire al meglio il tuo palato e imparare come gustare ogni singola goccia nel modo corretto. 

 

2. Ottieni una certificazione

Una volta che avrai raggiunto un solido livello di conoscenze di base, avrai bisogno di ottenere una certificazione riconosciuta nel settore se vuoi affinare le tue competenze ed esser preso seriamente in considerazione come sommelier. Per ottenere una di queste certificazioni, occorre seguire un corso per diventare sommelier. In Italia, i punti di riferimento per i corsi da sommelier sono: 

  • AIS: Associazione Italiani Sommelier
  • FISAR: Federazione Italiana Sommelier Albergatori e Ristoratori

3. Accumula un po’ di esperienza nel settore.

Una volta che avrai guadagnato un ampio livello di conoscenze e avrai ottenuto una certificazione ufficiale, il prossimo passo sarà quello di guadagnarti la maggior esperienza possibile nel settore. 

Per raggiungere questo obiettivo, cerca un sommelier esperto e chiedigli di diventare il tuo mentore e di poter intraprendere un percorso di apprendistato che ti consentirà di accumulare la pratica necessaria. 

Mentre comincerai a prendere le prime commissioni da freelance, lavorare come cameriere in un bar o in un ristorante specializzato in vini è un’altra ottima maniera per guadagnare qualche soldo e mettere da parte una discreta esperienza. 

4. Dai vita al tuo brand e promuoviti sul mercato.

Una volta che sarai riuscito a diventare un sommelier e che ti sarai costruito il bagaglio di esperienza necessario, puoi trovare lavoro presso ristoranti, alberghi ed enoteche, oppure puoi lanciarti nel mercato come freelancer. In quest’ultimo caso, quel che rimane da fare è seguire questi passi:

Raggruppa i tuoi assets

Scegli un nome per la tua impresa da sommelier. Mentre continui a pensare al nome giusto, assicurati di considerare i nomi dominio disponibili. Il tuo nome dominio è il fondamento della tua identità online, quindi è importante scegliere un dominio efficace che resterà ben impresso alle persone e che potrà parlare per te proponendo già un’offerta chiara all’utente. 

In aggiunta alla tradizionale estensione di dominio .com, prendi in considerazione un nome dominio che termina con un suffisso specifico per il settore di riferimento, come .wine o .vin. Questi sono solo alcuni esempi di nuove estensioni di dominio disponibili che possono aiutarti a rendere il tuo nome dominio più rappresentativo di un comune .com. 

REGISTRA IL TUO DOMINIO ->

Una volta che avrai trovato il nome adatto alla tua venture e sarai riuscito a buttare giù degli obiettivi chiari (mission statement), comincia a mettere assieme gli elementi visivi che rappresentano e rendono unico il tuo brand. 

  • Sviluppa un logo
  • Crea dei biglietti da visita

Lancia un sito internet

Questo passaggio costituirà la nervatura centrale dell’intero processo. AzHost offre una vasta scelta di opzioni per hosting di siti internet e facili tool per costruire un sito, assieme a nomi dominio eccellenti e servizi addizionali per proprietari di aziende o freelancer ambiziosi.

Siti web + Marketing di AzHost ti rende la vita più facile se hai intenzione di cominciare con un sito internet. Con i template pre-costruiti (c’è un’intera sezione solamente per i vini), potrai avere il tuo sito a disposizione in meno di un’ora.

Se vuoi avere più controllo in termini creativi ma non vuoi costruire tutto a partire dalle bozze, dai uno sguardo a WordPress Gestito di AzHost. Troverai sia una marea di template pre-confezionati che migliaia di plugin gratuiti (come SEO Wizard o event calendars), un dominio gratuito con l’acquisto di un piano annuale, backup giornalieri e altro ancora.

Comincia a bloggare

Nel mondo digitale in cui siamo immersi oggigiorno, le persone bramano per trovare contenuti di valore che possano essere di ispirazione, che possano informare ed educare. Se pubblichi regolarmente dei contenuti ti garantirai una chance eccellente per dare una spinta extra al tuo posizionamento sui motori di ricerca, oltre a dar luogo a conversazioni interessanti con potenziali clienti o partner. 

Scopri come creare un blog di successo.

Diventa social

Se vuoi avere successo come sommelier freelance, dovrai avere una vita attiva sui social media. Piuttosto che farti conoscere ovunque e da nessuna parte, seleziona tre piattaforme sulle quali pensi di poter raggiungere nel migliore dei modi il tuo target. 

  • Comincia a seguire e intrattenere conversazioni con insider del settore e membri della tua clientela tipo. 
  • Comincia a postare contenuti utili e di facile condivisione.

Correlati: Guida per principianti ai social media per piccole imprese.

Crea una tua rete di contatti

Avere un sito internet user-friendly, pubblicare contenuti rilevanti e intrattenere rapporti sui social media con la tua nicchia di riferimento sono le leve giuste per guadagnarti credibilità nel tuo campo. Ma per essere davvero al top – in particolare all’inizio della tua nuova carriera – dovrai metterci la faccia. Ciò significa che dovrai presenziare con regolarità a meeting e seminari e prender parte con costanza a tutti gli eventi o le esposizioni relative all’industria per espandere i tuoi orizzonti a nuovi progetti, nuovi contatti e nuovi potenziali clienti.

Riassumendo

Quello di diventare sommelier è un sogno che diventa realtà per molti, ma solamente quelli che riescono a prendersi il tempo giusto per assorbire ogni singolo aspetto dell’attività scelta, ottenere le certificazioni, maturare la giusta esperienza, costruire il proprio brand e avere un approccio proattivo alla conoscenza e ai nuovi contatti possono veramente trarre il massimo valore dalla loro carriera sommelier. 


  • SEO per eCommerce: come ottimizzare il tuo sito
    La chiave per il tuo posizionamento Uno dei modi migliori per portare traffico verso il vostro negozio online è quello di comparire nei ranking dei motori di ricerca. Non è sempre un compito facile, poiché i siti di eCommerce si concentrano sui prodotti piuttosto che sui contenuti. Anche se la SEO per eCommerce può essere […]
  • Scrittura SEO: come scrivere articoli ottimizzati per un blog
    L’ottimizzazione per motori di ricerca, meglio nota con l’acronimo di SEO – Search Engine Optimization – è una disciplina di digital marketing che utilizza strategie on-site e off-site per implementare il traffico organico su una pagina web, basandosi sul ranking nei motori di ricerca più popolari come Google, Bing e Yahoo. Con la crescente importanza […]
  • Scopri come blog in 5 semplici passaggi
    Passa al blog Se hai la tendenza a creare un blog per il tuo sito web aziendale, hai già fatto il primo passo, riconoscendo che i contenuti sono fondamentali per il tuo successo online. Una volta che impari come blog, rappresenta uno strumento poliedrico che ti aiuta a raggiungere un’ampia varietà di obiettivi per la […]
  • Ricerca vocale: come preparare il tuo sito alla voice search
    OK, Google! Anche se può sembrare qualcosa di adatto ad un film di fantascienza o ad uno show televisivo, il concetto di ricerca vocale è molto reale e ha iniziato ad avere ripercussioni sul mondo online. La ricerca vocale consente di effettuare ricerche su internet usando la propria voce invece di digitare manualmente un termine […]
  • Qual è la differenza tra SEO e CRO?
    Intenzione dell’utente corrispondente Qual è la differenza tra SEO e CRO? Bene, conosci quella sensazione incredibile quando vedi un picco nel traffico del tuo sito web? Quando i tuoi sforzi sono stati finalmente ripagati e il traffico organico è la tua principale fonte di traffico? Ottima sensazione, no? Può solo essere oscurato dalla consapevolezza che […]

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.