Fai crescere il tuo business online.

Sito personale: come crearne uno in 5 passi

Prendi il controllo della tua immagine online

Per costruire un brand personale vincente bisogna prendere in considerazione diversi elementi. Nel mondo di oggi, uno degli elementi di base più importanti è un sito personale.

In questo articolo toccheremo diversi argomenti correlati alla creazione di un sito web personale, tra cui:

  • Chi ha bisogno di uno sito personale?
  • Come ottenere un nome di dominio personale.
  • Come ottenere un indirizzo email professionale con il tuo nome di dominio.
  • Scegliere una piattaforma per costruttore di siti web.
  • Creare contenuti per il sito.
  • Ottimizzare i tuoi contenuti per i motori di ricerca.
  • Cosa fare dopo aver lanciato il tuo sito personale.

Cominciamo!

Chi ha bisogno di un sito personale?

Chiunque voglia fare una buona impressione online per trovare un nuovo lavoro o un cliente importante, per esporre il proprio portfolio, promuovere un progetto o semplicemente per entrare in contatto con altri utenti del web con interessi simili, può farlo con un sito personale.

Un sito personale può essere utilissimo se hai molti lavori originali da presentare. Dopotutto, se ti presenti come un esperto in qualcosa, la gente si aspetta delle prove.

Come creare un brand con un sito personale in 5 passi

Individueremo cinque semplici passaggi che ti aiuteranno a sapere tutto quello che c’è da sapere per creare il tuo brand di successo:

  1. Ottieni un nome di dominio personale.
  2. Crea un indirizzo email professionale che includa il tuo dominio.
  3. Scegli una piattaforma per costruire siti web.
  4. Crea i contenuti del sito.
  5. Ottimizza e pubblica i tuoi contenuti.

1. Ottieni un nome di dominio personale

In generale, è facile cominciare su qualsiasi piattaforma con cui ti senti a tuo agio (ci sono svariate opzioni per principianti), ma partiamo dall’inizio: se non hai un nome di dominio personalizzato, non puoi avere un sito personale vero e proprio.

Se non hai esperienza con la scelta di un nome di dominio per un sito, ecco alcuni elementi di base da tenere presenti per scegliere un dominio efficace

Se stai creando un brand personale, la scelta più naturale del nome dovrebbe ricadere su NomeCognome.com. Tuttavia, se questa combinazione ideale non è disponibile per il tuo nome e cognome, puoi provare un’altra variante del tuo nome (ituonomeblog.com) od optare per una diversa estensione del dominio (es: .it, .blog, ecc.)

Dopo aver scelto un dominio per il tuo sito web personale ed esserti assicurato che sia disponibile, arriverà il momento di registrarlo.

Come regola generale, ti consigliamo un registrar di domini che offra la registrazione ICANN. AzHost è una scelta molto popolare con una reputazione consolidata.

2. Ottieni un indirizzo email professionale che includa il tuo nome di dominio personale

Sebbene un indirizzo email Gmail sia decisamente molto più professionale di un indirizzo Hotmail, lo standard ideale è un indirizzo email personale che corrisponda al dominio del tuo sito.

Come usare il tuo dominio personale per creare un indirizzo email professionale

La buona notizia è che dopo che avrai acquistato il tuo dominio personale, il processo per creare il tuo indirizzo email professionale non sarà particolarmente complicato o tecnico.

Puoi creare un account con Email Professionale di AzHost con una piccola sottoscrizione mensile o puoi usare Google G Suite per impostare tutti gli strumenti basati su cloud che ti serviranno per gestire la tua attività, incluso un indirizzo email professionale. Puoi anche decidere di creare un indirizzo email gratuito usando il tuo dominio e collegarlo a Gmail per potervi accedere facilmente.

3. Scegli una piattaforma per creare siti web

Non è necessario avere esperienza nello sviluppo di siti, ci sono tantissimi tool gratuiti ed economici che puoi usare per creare un sito web personale dall’aspetto professionale.

Elementi essenziali di un sito web

Il design del tuo sito dovrebbe includere i seguenti elementi:

  • Responsività ai dispositivi mobili. Devi assicurarti che il design del tuo sito sia responsive, cioè che si adatti alla visualizzazione sia da computer fisso sia da dispositivo mobile.
  • Velocità di caricamento delle pagine. Ottimizzare il sito per velocizzare il caricamento delle pagine è importante perché la maggior parte degli utenti lascia il sito se non si carica entro 3 secondi. 
  • Navigazione intuitiva. Rendere il tuo sito semplice da usare e i contenuti facili da trovare influisce positivamente sul traffico del sito che otterrai dai motori di ricerca. 

Come scegliere una piattaforma per creare siti web

Ci sono molti tool per creare siti web a disposizione, ma scegliere quello giusto per te può coinvolgere diversi aspetti, da quanto ti senti a tuo agio con la tecnologia, le tue esigenze specifiche (a cosa ti serve il sito) e le dimensioni del tuo sito (le aziende hanno esigenze diverse dai singoli) alle risorse che hai disposizione per fare ulteriori aggiornamenti.

Considera questo elenco con i tool più popolari sul mercato e per chi funzionano meglio:

WordPress

WordPress è il costruttore di siti web maggiormente usato al momento. È noto per la sua facilità di utilizzo, scalabilità e possibilità di personalizzazione che lo rendono la scelta migliore per tutti i tipi di siti web: e-commerce, portfolio, notizie e persino siti web personali.

WordPress è gratuito da usare, ma dovrai pagare per il web hosting per poter mettere online il tuo sito..

Hosting WordPress di AzHost è un modo facile e veloce per creare un sito con WordPress.

La soluzione di AzHost presenta un wizard di installazione veloce che ti aiuterà a gestire e velocizzare il tuo sito personale su WordPress. Hosting WordPress include un editor di pagina drag-and-drop, una piattaforma premium di hosting WordPress, un dominio gratuito incluso, un indirizzo email business aggiornamenti automatici del software e backup gratuiti.

AzHost Website Builder

Website Builder di AzHost è un’altra possibilità per creare un sito. Ti permette di costruire un sito web che si adatti alle tue esigenze, siano esse collegate a un uso professionale o a un uso personale. Con questo facile costruttore di siti web fai-da-te, non dovrai scegliere se creare un sito personale o un negozio online perché potrai avere entrambi.

Website Builder offre modelli di siti web predefiniti che sono perfetti per diversi tipi di siti personali.

Rivolgiti ad un professionista

Malgrado l’ampia disponibilità sul mercato di tool semplici da usare, potresti non volere occuparti di creare e impostare il suo sito da solo, e va bene! Se hai il budget, un’altra opzione è ingaggiare un professionista che se ne occupi.

4. Crea i contenuti del sito

Dopo aver impostato la struttura del sito (la colonna portante), arriverà il momento di dare spessore al tuo sito con dei contenuti.

Tra i pezzi più importanti e le pagine essenziali da aggiungere al tuo sito personale ci sono:

Elevator pitch

Un elevator pitch è un riassunto breve e conciso di un’idea. In questo caso è una breve spiegazione di quello che fai. Un elevator pitch ben congegnato dovrebbe essere l’elemento più importante della tua home page.

Può essere semplice come riempire gli spazi vuoti in questa frase: Sono un ___. Aiuto ___ a fare ___ cosicché possa _____.

Pagina con la biografia/Chi Siamo

La pagina Chi Siamo è di solito la seconda pagina più visualizzata su un sito. I nuovi visitatori che trovano utili i tuoi contenuti solitamente cliccano sulla pagina Chi Siamo per saperne di più sul vostro conto.

Evidenzia i seguenti elementi:

  • Chi sei
  • Cosa ti appassiona
  • Cosa fai
  • Le tue competenze ed esperienze
  • Il tuo servizio e come può aiutare le persone che visitano il tuo sito personale

Portfolio/link ai tuoi lavori

Il tuo sito personale ti dà l’opportunità di presentare il lavoro che fai meglio. Non dimenticare di includere esempi di progetti che hai portato a termine, progetti di clienti ai quali hai collaborato o articoli che hai pubblicato.

Clienti che facciano da testimonial

Se hai stabilito dei buoni rapporti con i tuoi clienti, sarebbe utile includere le loro testimonianze per aggiungere credibilità e provare cosa sei in grado di fare.

Informazioni con i contatti

Fornisci informazioni con i contatti che includano il tuo indirizzo email professionale e i link alle tue pagine sui social network (quantomeno a quelle più rilevanti per il tuo brand/aggiornate più di frequente).

Blog

Aggiungere una sezione con un blog è facoltativo, ma può aiutarti tantissimo con la SEO e con la creazione di una leadership di pensiero.
Se deciderai di dedicarti a tenere un blog, è importante ottimizzarlo per la ricerca per consentire a un numero più elevato di utenti target di trovare il tuo sito.

Leggi anche: Come creare un blog di successo

5. Ottimizza i contenuti e pubblica

Adesso che hai cominciato a pianificare i contenuti del tuo sito personale, è importante capire come ottimizzarlo per i motori di ricerca prima di pubblicarlo.

L’ottimizzazione per i motori di ricerca consente agli utenti di trovare il tuo sito e dei contenuti interessanti li fanno rimanere nel sito. Contribuisce anche ad aumentare il traffico organico e se è fatta bene, vuol dire che non dovrai pagare per il traffico generato dalle pubblicità.

Leggi anche: Scrittura SEO: come scrivere articoli ottimizzati

Riflessioni finali sulla creazione di un brand con un sito personale

Ci sono altre cose da considerare dopo che avrai lanciato il tuo sito personale, tra cui:

  • Aggiungere link al tuo nuovo sito personale nei tuoi canali sui social network.
  • Condividere contenuti puntuali sui tuoi canali sui social network in merito al tuo nuovo sito con un link che rimandi a esso.
  • Usare il tuo indirizzo email professionale per informare tutti i tuoi contatti dell’esistenza del tuo nuovo sito personale.
  • Aggiornare costantemente i contenuti del tuo sito personale per tenerlo sempre fresco per i visitatori e migliorare il rank nei motori di ricerca.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.