Fai crescere il tuo business online.

Local search: fai comparire la tua attività nelle ricerche

Sfrutta la ricerca locale

Se hai un negozio fisico o un’attività locale, una delle tue priorità per quanto riguarda la tua presenza online è quella di apparire nella local search, ossia la ricerca locale. Se la tua sede si trova a Milano, infatti, non avrà molta importanza se qualcuno che sta a Roma o Palermo trova il tuo business online. 

Hai bisogno di farti trovare online dalle persone che vivono, lavorano o passano il loro tempo nelle vicinanze del tuo negozio o locale.

Il resto di questo articolo ti spiegherà cosa fare per iniziare a comparire per le ricerche locali. 

Local search: come comparire nelle ricerche locali

I posizionamenti di ricerca che ti mostreremo di seguito si possono suddividere in 2 categorie, a pagamento (paid) e organici (organic). 

Gli annunci a pagamento ti consentono di posizionarti pagando una somma di denaro. 

Dall’altra parte, invece, i risultati organici e i posizionamenti con Google My Business vengono conquistati seguendo le best practice SEO di Google. Google sceglie questi risultati prendendo in considerazione: 

  • Pertinenza
  • Distanza
  • Evidenza

Mentre non puoi agire sulla distanza, puoi ottimizzare la tua presenza online per essere più pertinente ed evidente. Ecco 7 modi per riuscirci:

  1. Crea una pagina Google My Business
  2. Ottimizza la tua pagina Google My Business
  3. Aggiungi la tua attività agli elenchi commerciali pertinenti
  4. Includi l’indirizzo del tuo negozio o locale sul tuo sito
  5. Aggiungi i dati di contatto
  6. Ottimizza il Meta title e la meta description della tua homepage
  7. Assicurati che tutti gli altri elementi della SEO siano al loro posto
  8. Valuta di ricorrere agli annunci a pagamento

Ma prima di tutto ciò, diamo una definizione di local search.

Cosa sono le ricerche locali?

Gli algoritmi di Google sono creati per dare alle persone i risultati più utili e pertinenti. Nello stesso modo in cui tu non desideri che il tuo locale a Milano compaia nelle ricerche effettuate a Roma, anche Google vuole evitare che gli utenti di Roma vedano i risultati di locali e negozi a Milano. Per questo motivo, Google ha impostato i suoi algoritmi di ricerca per mostrare agli utenti i risultati di ricerca locali basandosi sulla loro localizzazione. 

Questi risultati compaiono in diversi modi.

Risultati organici

I risultati organici sono elenchi non a pagamento che compaiono nelle pagine di risultati di ricerca (SERP) perché il sito è stato ottimizzato in modo efficace per i motori di ricerca.

Risultati di ricerca a pagamento

I risultati di ricerca paid sono risultati che compaiono nelle SERP come annunci a pagamento grazie al Search Engine Marketing. 

Risultati Google My Business

I risultati di Google My Business sono risultati in evidenza che mettono in luce le attività che possiedono una pagina Google My Business. 

Nota del redattore: Lo sapevi che Siti web + Marketing di AzHost permette agli utenti di creare e gestire la loro scheda commerciale su GMB senza costi aggiuntivi? 

Se vuoi che il tuo business inizi a comparire nelle ricerche locali, hai bisogno di comparire in almeno una di queste tipologie di risultati.
Ma come puoi fare?

1. Crea una pagina Google My Business

Il primo passo per comparire nei risultati della ricerca locale è quello di creare una pagina Google My Business. Questo, ovviamente, aumenterà le tue possibilità di comparire tra i primi risultati di Google My Business (devi avere una pagina GMB verificata per comparire in questi risultati). Ti aiuterà anche a costruire la tua presenza online e aumentare le chance di comparire tra i risultati organici. 

2. Ottimizza la tua pagina Google My Business

Per apparire nella ricerca locale non basta semplicemente configurare la tua pagina su Google My Business. Per aumentare le probabilità che il tuo business compaia nelle prime posizioni devi ottimizzare e aggiornare costantemente la tua pagina. 

  • Aggiungi foto e pubblica post dalla tua pagina.
  • Incoraggia i tuoi clienti a lasciare recensioni sulla tua pagina.
  • Continua ad aggiungere FAQ alla tua pagina Google. 

3. Aggiungi la tua attività agli elenchi commerciali pertinenti

Google My Business non è l’unica piattaforma su cui puoi creare una scheda commerciale per il tuo brand. 

Crea più account per la tua attività su elenchi commerciali online che siano sia locali che nazionali.

Crea profili aziendali su: 

  • Facebook
  • Yelp
  • TripAdvisor
  • Pagine Gialle
  • Qualsiasi altro elenco che sia pertinente con il tuo business.

4. Includi l’indirizzo del tuo negozio o locale sul tuo sito

Un altro modo per far sì che Google aiuti il tuo brand a comparire tra i risultati per la local search è quello di indicare in modo chiaro dove si trova la tua attività.

Mostra chiaramente sul tuo sito l’indirizzo del tuo negozio o locale fisico. Inseriscilo nel footer e nella pagina contatti. Se hai più sedi, crea una pagina con gli indirizzi di ogni sede. 

5. Aggiungi i dati di contatto

Quando stai impostando i tuoi account sui vari elenchi commerciali e sul tuo sito, ricordati di riportare nello stesso modo i dati di contatto, ossia:

  • Nome
  • Indirizzo
  • Numero di telefono

Non usare diverse versioni del nome della tua attività e non aggiungere il numero telefonico solo su alcuni elenchi e non su altri.

Mantieni le informazioni più coerenti possibili, così avrai più possibilità di comparire nei risultati per la ricerca locale Google. 

6. Ottimizza il Meta title e la meta description della tua homepage

Il meta title e la meta description sono righe di codice che vengono aggiunte al backend del tuo sito. Puoi usare i meta tag per dire ai motori di ricerca qualcosa in più su una pagina web. Si usano anche per dare un’anticipazione sul contenuto delle pagine a chi effettua una ricerca online. Queste, infatti, sono le informazioni che gli utenti leggeranno quando vedranno il tuo sito tra i risultati di ricerca. 

Ottimizza il meta title e la meta description dell’homepage del tuo sito incentrandole su parole chiave riguardanti il tuo business e la città in cui ti trovi.

7. Assicurati che tutti gli altri elementi della SEO siano al loro posto

Avere una buona SEO on-site, off-site e tecnica è fondamentale per riuscire a far apparire il tuo sito tra i risultati della ricerca locale.

Concentrati, quindi, sulla creazione di contenuti ottimizzati per i motori di ricerca, sull’ottenimento di link che rimandino al tuo sito e sull’ottimizzazione tecnica del sito. 

8. Valuta di ricorrere agli annunci a pagamento

Tutti i consigli che ti abbiamo dato fino ad ora avevano lo scopo di aiutarti a comparire tra le prime posizioni dei risultati organici e di Google My Business. Tuttavia, non devi fare affidamento solo a questi metodi. 

Se stai facendo fatica a migliorare la tua visibilità per le ricerche locali organiche, valuta di ricorrere ad annunci Google a pagamento.

Compari nella local search e attira più clienti

Comparire nella local search dovrebbe essere una tua priorità se hai un’attività locale che si basa sull’attirare clienti che si trovano nelle tue vicinanze.

Usa questi consigli per iniziare ad ottimizzare la tua presenza online e comparire quando utenti locali svolgono ricerche relative al tuo business.

CERTIFICATI SSL

SSL
Rendi il tuo sito più sicuro con il certificato SSL

SICUREZZA WEB

Sicurezza Sito Web
Mantieni il tuo sito privo di malware e i tuoi visitatori al sicuro.